Il FACS: la codifica delle emozioni per migliorare la comunicazione

codifica delle emozioni

Il Corso di Formazione in strategia non verbale e codifica delle emozioni ha lo scopo di far acquisire al corsista le conoscenze e le competenze del vasto mondo della comunicazione non verbale.

E’ suddiviso in tre differenti moduli.

Primo modulo del corso

Questo modulo mira a fare conoscere al corsista il vasto mondo della psicologia della comunicazione: che cos’è un’interazione tra persone e come questa si modula in base alle persone che ne sono coinvolte.

L’obiettivo è quello di migliorare le proprie capacità relazionali in ogni ambito, da quello familiare a quello lavorativo, imparando a riconoscere gli schemi comunicativi degli altri.

Si tratta di una introduzione al più vasto argomento di comunicazione non verbale, ove molti sono gli aspetti in gioco.

Programma

  • La psicologia della comunicazione di Paul Watzlawick
  • Le parti e gli elementi di una conversazione
  • I canali comunicativi: verbale, paraverbale, non verbale: una introduzione
  • Influenza della relazione e dei ruoli
  • I diversi stili comunicativi di conversazione
  • Influenza delle emozioni: cos’è e come nasce
  • Il linguaggio nel bambino
  • La comunicazione nell’adulto
  • Introduzione alla psicolinguistica
  • Introduzione alla grafologia

Destinatari

  • Professionisti e avvocati
  • Educatori, insegnanti
  • Privati
  • Studenti

Competenze acquisite

Il corsista imparerà a riconoscere i diversi stili di comunicazione e ad applicare per ciascuno le migliori tecniche e strategie comunicative al fine di migliorare l’efficacia del proprio messaggio e la natura delle proprie relazioni, sia personali che lavorative.

Struttura

Il corso viene effettuato a richiesta di gruppi o al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti, in aula o in modalità e-learning.

Costo

Il costo del I Modulo è di € 70,00 o € 50,00 per gli studenti.

Secondo modulo del corso

Qui vengono trattate nello specifico le espressioni del volto, da una loro prima analisi anatomica fino ai metodi di codifica e decodifica delle stesse.

Ad una prima parte teorica seguirà poi una parte pratica ove il corsista imparerà a riconoscere le singole espressioni e ricondurle alla specifica famiglia emozionale.

Mentre parliamo o mentre ascoltiamo, in un’interazione, esprimiamo sempre qualcosa: rabbia, dubbio, concentrazione.

Imparare a riconoscere i sottili aspetti del non verbale è la base per affinare un’ottima strategia comunicativa, migliorare le nostre relazioni e indagare eventuali indicatori di menzogna e falso.

La vicinanza o la distanza, la posizione del corpo, delle mani, i segni di chiusura o di apertura verso l’altro, sono solo alcuni degli indicatori emozionali collegati ad una interazione.

Programma

  • Le emozioni primarie, innate e universali
  • Gli studi di Darwin e il Metodo Ekman
  • Introduzione al sistema di codifica FACS
  • Metodi scientifici di riconoscimento delle espressioni facciali
  • Elementi di anatomia muscolare
  • Sviluppo neurofisiologico del linguaggio nel bambino
  • Il percorso neurobiologico dell’emozione
  • Tecniche di analisi facciale di rabbia, gioia, sorpresa, tristezza, paura, disgusto
  • I gesti e il cervello
  • La prossemica
  • Le parti del corpo e ciò che comunicano
  • La decodifica emozionale dei gesti
  • Gesti che esprimono intenzione, illustrazione, manipolazione

Destinatari

  • Professionisti e avvocati
  • Educatori, insegnanti
  • Privati
  • Studenti

Competenze acquisite

Il corsista acquisirà gli elementi base per una completa e corretta analisi comportamentale di un soggetto in interazione.

Avrà le competenze per osservare ed applicare l’analisi a brevi video, testimonianze, casi specifici.

Conoscerà i caratteri della comunicazione non verbale; scoprirli e saperli riconoscere aiuterà ad effettuare una autoanalisi dei propri rapporti con gli altri. Conoscenza del metodo FACS: la codifica delle emozioni.

Struttura

Il corso viene effettuato a richiesta di gruppi o al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti, in aula o in modalità e-learning.

Costo

Il costo del II Modulo è di € 100,00 o 80,00 per gli studenti

Terzo modulo del corso

Quest’ultimo modulo rappresenta la conclusione di un percorso iniziato con una introduzione alla comunicazione come strategia relazionale, con alcuni elementi teorici, passando attraverso la disamina delle strategie e le tecniche scientificamente riconosciute di analisi delle espressioni del volto e del corpo.

Dunque, un’ultima parte pratica ove vengono analizzati gli ambiti ed i contesti in cui il corsista può applicare le strategie acquisite.

Programma

  • La gestione del conflitto attraverso la comunicazione
  • Strategie di negoziazione e mediazione dei conflitti
  • La critica, l’offesa e la provocazione: come reagire
  • Interpretare gli stili comunicativi per condurre una conversazione
  • Riconoscere la manipolazione attraverso la psicolinguistica
  • Individuare elementi di falso e di menzogna in un discorso
  • Strategie di controllo degli impulsi emozionali
  • Applicazione agli ambiti scolastico, lavorativo, familiare

Destinatari

  • Professionisti e avvocati
  • Educatori, insegnanti
  • Privati
  • Studenti

Competenze acquisite

Il corsista imparerà a familiarizzare con le principali tecniche e teorie di gestione del conflitto, mediazione in situazioni di crisi, analisi di un contesto di interazioni ad un fine preventivo.

Saprà, quindi, applicare i metodi della comunicazione funzionale, utili nei diversi ambiti scolastico, lavorativo e familiare, soprattutto per un miglioramento delle performance e della propria autoefficacia.

Struttura

Il corso viene effettuato a richiesta di gruppi o al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti, in aula o in modalità e-learning.

Costo

Il costo del III Modulo è di € 70,00 o € 50,00 per gli studenti.

NB:!!! Il III Modulo presuppone la partecipazione almeno del I Modulo.

 

Per maggiori informazioni contattaci!

× Contattaci!