La tutela dei figli e la Consulenza Tecnica di Parte in ambito famigliare

tutela dei figli

La Consulenza Tecnica di Parte può essere richiesta nell’ambito dei procedimenti giuridici sia Civili, nei casi di separazione, divorzio e affidamento, che Penali, nei casi di maltrattamenti, abusi e violenza di minori.

La figura del consulente tecnico è sempre più richiesta ed assume un ruolo fondamentale per la risoluzione di questioni complesse che dipendono da valutazioni di carattere tecnico molto precise.

Il nostro lavoro si pone come scopo la tutela dei figli, sia minorenni che maggiorenni, inseriti in un nucleo famigliare conflittuale.

Ma cerchiamo di fare un po’ di chiarezza.

Con il termine “consulente tecnico” si intende sia il CTU, ovvero Consulente Tecnico d’Ufficio, sia il CTPConsulente Tecnico di Parte.

Nel primo caso si tratta di un ausiliario del giudice; un perito da questi nominato che agisce quale supporto tecnico durante il processo.

Nel secondo caso si tratta di un professionista di fiducia incaricato da una delle parti in causa al fine di affiancare il CTU nell’esecuzione del suo incarico.

Per una tutela dei figli durante un processo, al CTU necessitano chiarimenti tecnici rispetto all’intera situazione familiare, al fine di poter esprimere un giudizio, ad esempio sulla capacità genitoriale o sul tipo di affidamento.

Il CTP, in rapporto parimenti fiduciario col cliente/parte in causa, affianca il CTU e propone proprie osservazioni di supporto o di critica in merito alle conclusioni da questi tratte.

Il consulente tecnico di parte, dunque, è un libero professionista, di regola operante in un determinato campo tecnico/scientifico, al quale una parte in causa conferisce un incarico peritale con il titolo di esperto.

Alla luce delle suddette spiegazioni, noi ricopriamo il ruolo di CTP nei procedimenti:

  • Civili: nello specifico nelle cause di separazione, divorzio e affidamento per una tutela dei figli;
  • Penali: nei casi di maltrattamento, violenze e abusi di minori.

La nostra consulenza tecnica di parte, svolta in èquipe multidisciplinare, è in grado di fornire un sostegno nei procedimenti giudiziali, in collaborazione con la difesa legale o su richiesta della singola parte coinvolta e a sua tutela.

Come lavoriamo?

Affianchiamo la parte che richiede una consulenza in un intero processo di disamina ed osservazione dei fatti e della situazione di crisi e conflitto; analizzando documentazioni, relazioni utili, considerando l’intero ciclo di vita di una famiglia.

Analizzando la relazione e la modalità educativa dei genitori verso i figli, ne individuiamo carenze, disfunzionalità e punti di forza, fornendo indicazioni sulla migliore soluzione di affidamento minorile da adottare.

×