Chi sono i bulli di scuola? Caratteristiche e comportamenti

bulli di scuola

Ogni giorno la cronaca affronta il delicato tema del bullismo, nelle sue molteplici manifestazioni.

Noi ne abbiamo parlato a lungo, in vari articoli e approfondimenti, ma non è mai abbastanza.

Con il termine bullismo intendiamo l’insieme di abusi e condotte oppressive, perpetrate in modo fisico o psicologico, ripetute per settimane, mesi o perfino anni.

Il principale luogo in cui esso si manifesta è la scuola.

Vediamo ora le caratteristiche e i comportamenti dei bulli e delle vittime.

Chi sono i bulli di scuola

Con il termine bullo ci si riferisce a un ragazzo o un bambino che prende di mira un coetaneo e ogni giorno, per lungo tempo lo “bullizza”.

In altre parole, il bullo è colui che, attraverso la propria forza o la propria posizione di superiorità, colpisce la vittima con violenze di tipo fisico, verbale o psicologico.

Caratteristiche del bullo: cosa osservare

Come sapere se vostro figlio è un bullo?

Quali comportamenti dovete osservare?

Prestate attenzione a questi “campanelli d’allarme”:

  • Il bambino mostra sottomissione con uno dei genitori o può vivere una situazione di trascuratezza ed eccessiva libertà;
  • Parla poco in casa di sé, delle proprie giornate, dei propri stati emotivi;
  • Mancanza di senso di colpa, autocritica e responsabilità, non sa chiedere scusa;
  • Ha difficoltà ad affrontare gli insuccessi;
  • Ha rendimento scolastico basso;
  • Mostra violenza e aggressività per stare al centro dell’attenzione e può avere un rapporto negativo con le figure autoritarie;
  • Mostra scarsa tolleranza alla frustrazione.

Ciò che possiamo consigliare qualora vostro figlio mostri comportamenti prevaricatori è affidarsi ad un esperto pedagogista che possa intervenire con un percorso di rieducazione mirato e specifico.

Non bisogna colpevolizzare un bullo, bensì lavorare insieme a lui sui concetti di responsabilità, consapevolezza ed empatia, in un percorso mirato ed affiancato dai genitori.

Potrebbe interessarti...

Lascia un commento

×