I disturbi comportamentali e psicologici nei bambini adottati

bambini adottati

L’adozione costituisce un momento, o per meglio dire un percorso, molto delicato e problematico per i genitori ma soprattutto per i bambini.

Per i genitori può essere fonte di dubbi e preoccupazione, di instabilità e debolezze, sia prima che dopo la scelta dell’adozione.

Per i bambini invece può rappresentare un momento di grande transizione, di incertezza, di instabilità, e può essere fonte di disturbi di varia natura.

Disturbi comportamentali e psicologici dei bambini adottati

Alcuni studi affermano che i bambini adottati potrebbero manifestare maggiormente, rispetto ai bambini non adottati, disturbi o problemi comportamentali e psicologici.

Disturbi che tendono a manifestarsi soprattutto nella fase adolescenziale.

Gli adolescenti adottati, dunque, possono avere più problemi di vario genere, emotivi e comportamentali, rispetto ai loro coetanei non adottati.

Problemi e difficoltà che possono essere legati soprattutto alla regolazione emotiva e relazionale, all’adattamento sociale e ai disturbi dell’apprendimento e dell’attenzione.

Ciò è confermato anche dalla letteratura relativa all’adozione nazionale ed internazionale.

La predisposizione a tutte queste problematiche può essere ricondotta alle esperienze negative e traumatiche che possono avere vissuto.

Infatti, l’impatto con esperienze traumatiche in età precoce può avere un’influenza negativa sulla persona e sulla sua organizzazione psicologica.

Le esperienze dolorose e le carenze affettive hanno una forte incidenza sul bambino.

Come preparare i genitori adottivi

La famiglia adottiva, se ben preparata e sostenuta, può rappresentare un fattore di resilienza nel difficile percorso di vita di questi minori.

Appare dunque chiaramente la necessità di accompagnare da subito la creazione di legami familiari adottivi promuovendo interventi di sostegno e aiuto precoci, per leggere in tempo i segnali di disagio. 

Programmi di informazione e preparazione dei genitori adottivi possono aumentare il senso di autoefficacia genitoriale e le abilità nel fronteggiare i comportamenti più difficili.

In questo senso, fondamentale risultano l’accompagnamento e il sostegno nell’adozione, da parte di un esperto pedagogista, in grado di sostenere la famiglia adottiva in tutto il percorso.

Potrebbe interessarti...

Lascia un commento

×