Per un uso consapevole dei social network: buone pratiche e strategie

uso consapevole dei social network

Siamo ormai consapevoli della grande diffusione e della grande influenza che i media hanno su ognuno di noi, anche su bambini e adolescenti.

Negli articoli precedenti abbiamo affrontato i rischi dei social network, primo fra tutti il cyberbullismo, ma anche potenzialità e i benefici.

Se usati coscientemente, infatti, i social media possono aiutarci in molti aspetti della vita quotidiana: la ricerca di informazioni, la condivisione e la comunicazione.

Per questi motivi è fondamentale educare i giovani ad un uso consapevole dei social network, imparando a districarsi tra i vari linguaggi dei media ed imparare ad approcciarsi con essi in maniera corretta.

Educare ad un uso consapevole dei social network

Fondamentale, per raggiungere questo scopo, è conoscere la Media Education, ampiamente trattata negli articoli precedenti, che vi consiglio di leggere! 😉

Con Media Education si intende un’attività di tipo didattico ed educativo finalizzata a sviluppare negli studenti la capacità di:

  • Comprendere i diversi media e le varie tipologie di messaggi;
  • Utilizzarli correttamente, saper interpretare in maniera critica il messaggio;
  • Essere in grado di generare un messaggio e quindi usare in maniera propositiva i media.

Ciò comporta la promozione di un ruolo attivo e di un atteggiamento critico negli studenti, con lo scopo di formarli alla necessaria competenza mediale.

La Media Education è “esplosa” con la diffusione, su scala mondiale, di Internet e dei social media, ormai onnipresenti e indispensabili.

Siamo tutti ormai consapevoli del fatto che Internet è uno strumento indispensabile, che non dobbiamo guardare con sospetto o con atteggiamenti di chiusura.

Possiamo invece parlarne, conoscerlo e “imparare a conviverci” utilizzandolo in modo educativo, critico e consapevole.

Pensare alla rete e al mondo virtuale come un ambiente da conoscere in tutte le potenzialità e rischi, per educare i propri figli ad un utilizzo consapevole.

Conoscere cioè tutti quegli aspetti che riguardano la sicurezza informatica, la privacy, i videogiochi adatti all’età, i rischi dei social network.

Utilizzare il web in famiglia: consigli e buone pratiche

Vogliamo ora fornirvi alcuni consigli che potete utilizzare in casa con i vostri figli, per educarli ad un utilizzo consapevole di Internet.

Come prima cosa, spiegate ai vostri figli come funziona la Rete internet ed il web, rispondendo sempre ai loro dubbi.

Stabilite poi delle regole chiare e precise sull’utilizzo di Internet.

Definite, insieme ai vostri figli, in modo condiviso, dei momenti per utilizzare le tecnologie e rispettateli.

Spiegate ai vostri figli che Internet può essere utilizzato in modo consapevole, utile e critico, per esempio per fare una ricerca per la scuola o come sostegno allo studio, e non soltanto per giocare 😉

Educateli, infine, anche ai rischi e alle diverse situazioni  che potrebbero trovare in rete, così saranno preparati e, in caso di pericoli, sapranno come comportarsi.

Se volete approfondire con noi queste tematiche, contattateci o scriveteci!

Potrebbe interessarti...

Lascia un commento

×